È il momento di riscoprire il bob asimmetrico: ecco come reinterpretarlo e a chi sta bene

bob asimmetrico 2023
Credits @Modaeimmagine.it

Il bob asimmetrico è un must di questa stagione: ecco a chi sta bene e come fare la messa in piega.

Il bob asimmetrico è tornato di moda e a noi piace moltissimo! Se stai pensando anche tu di tagliarti i capelli così, noi ti diciamo tutto quello che c’è da sapere su questo taglio di capelli e a quale forma del viso si addice di più.

Il bob asimmetrico declina il classico caschetto, in una nuova forma, molto più moderna con i suoi tagli non uniformi creando un look informale, sexy e allo stesso tempo molto più semplice da portare rispetto ad un classico bob.

Il plus, infatti, di questo taglio di capelli, è che se sceglierai di farlo, potrai dare al tuo look un’allure fresca e vivace, donandoti qualche anno in meno e, inoltre, non dovrai preoccuparti delle punte dei capelli che si alzano andando a creare quell’effetto anni ’90 alla Lizzie McGuire, che tanto amavamo da adolescenti, ma che sicuramente non vogliamo nel 2023.

Il taglio irregolare del bob asimmetrico infatti, darà maggior corposità e volume ai tuoi capelli, riuscendo ad incorniciare bene il volto e ammorbidendo i tratti del tuo viso. Ma a chi sta bene questo taglio? Scopriamolo!

Bob asimmetrico: a quale forma del viso sta meglio?

A chi sta bene questo taglio dall’aspetto super giovanile e frizzante? Se hai un viso a forma di cuore, il bob asimmetrico è il taglio di capelli che fa al caso tuo! Chi ha il viso a forma di cuore o anche a forma di diamante, caratterizzato da una fronte ampia e mento stretto, con questo taglio riuscirà a dare una forma al viso molto più armoniosa, andando a riempire i volumi della parte inferiore del viso grazie ai tagli irregolari, ma allo stesso tempo andrà a smussare la zona degli zigomi di solito più pronunciati.

Questa tipologia di taglio, sta molto bene anche a chi ha la classica forma del viso ad ovale. Il consiglio che possiamo dare, per chi ha un viso a cuore, è di andare ad arricchire il taglio con un ciuffo molto scalato o una frangia a tendina per andare a rimpicciolire otticamente la fronte, mentre per chi ha il viso ad ovale, consigliamo di spostare leggermente la riga dal centro della testa a laterale, in modo da poter giocare ancora di più con il volume.

bob asimmetrico
Fonte @Pinterest – Modaeimmagine.it

Ricci, lisci o mossi? A te la scelta

Per quanto riguarda la messa in piega da fare, non ci sono regole, tu ti piaci più liscia o più riccia? Solitamente noi consigliamo sempre una piega mossa con questo taglio di capelli, proprio perché con il bob asimmetrico, è bello giocare anche con le texture per dare maggior carattere al nostro hairlook.

Ovviamente bisogna considerare anche la tua tipologia di capelli: di solito, infatti, questo è un taglio che viene consigliato soprattutto a chi ha un capello bello grosso, spesso e poroso, in modo tale che andando a sfilare e sfinare la parte finale sfruttando l’asimmetria del caschetto, si riesca a dare un senso facile da gestire al capello, per questo motivo sono perfette sia acconciature lisce, ma ancor di più quelle mosse per dare maggiore volume e leggerezza al tuo bob asimmetrico.